Suchbegriff:

"Va' dove ti porta il cuore" da Susanna Tamaro - Referat



Va dov' ti porta il cuore

L'autore

Il libro "Va dov' ti porta il cuore" scritto da Susanna Tamaro pubblicato in 1994.

Susanna Tamaro nata a Trieste in 1957. Prima Susanna Tamaro diventata un'insegnante, ma nel 1976 si trasferita a Roma per diventare una regista al Centro Sperimentale di Cinematografia.
Il primo libro "Illmitz" stato scritto quando Susanna Tamaro era in un piccolo paese fra Austria e Ungheria nel 1981. Negli anni avvenire ha scritto tanti altri romanzi e racconti breve. Nel 1989 viene pubblicato "La testa fra le nuvole" che vince il Elsa Morante Opera Prima Aggiudicazione. Susanna Tamaro si ammalata ed abbandonata a Roma per vivere in colline umbre. Nel 1991 ha scritto una raccolta di racconti brevi dal nome "Per voce sola" e nel 1992 ha scritto un libro per bambini di nome "Cuore di ciccia". Il best-seller "Va dov' ti porta il cuore" ha venduto due milioni di copie nel 1994 e quattordici milioni di copie in tutto il mondo.
diventato il pi grande successo letterario italiano del secolo. "Va dov' ti porta il cuore" stato trasformato in un film da Cristina Comencini, nel 1995. Nel stesso anno Susanna Tamaro ha pubblicato il libro per bambini dal titolo "Il cerchio magico" edito da "Anima mundi" e "Cara Mathilda" nel 1997. Nel 1998 "Tobia e l'angelo" pubblicato, anche per bambini.
Lontano dal mondo letterario e la vita sociale, Susanna Tamaro vive attualmente in un paese vicino ad Orvieto, circondata dai suoi amati animali.
Oltre alla scrittura e alla sua passione per le arti marziali, anche lei si dedica agli aiuti umanitari e allo sviluppo con la Fondazione Tamaro, istituito nel 2000 e finanziato con i proventi da suoi libri.

i caratteri

"Va dov' ti porta il cuore" il diario di una nonna che lascia a suo nipote, mettendo in esso i ricordi di una vita turbolenta.
Non ci sono i personaggi reali in questo libro, ma si pu dire chiaramente la figura di Olga, la nonna, Marta, la nipote, e anche le persone che hanno svolto un parte importante nella vita di Olga.

Olga
La donna anziana vive da sola in una "villa" comoda appena fuori Trieste:
suo nipote andato in America arrabbiato con lei e con un forte desiderio per la libert. Dopo un attacco di cuore la nonna decide di scrivere una lunga lettera al suo nipote: Anzi vuole lasciare con la sua memoria, senza disturba in America.
Olga una donna con un passato difficile: quando era giovane aveva i problemi con il comportamento dei suoi genitori, che era senza cuore.
Col passare del tempo si sposato ad Augusto, senza essere del tutto convinto, e quando il rapporto morto a causa di una mancanza di senso che trova il suo vero amore con Ernesto.
Ernesto il suo medico per una settimana, quando lei a Porretta Terme.
Essa d vita a una ragazza, Ilaria, la figlia di Ernesto e la madre futura di Marta.
Il suo rapporto con la figlia deludente, e con il passare del tempo continua a deteriorarsi.
Cos Olga racconta la figlia che l'uomo si chiama pap non il suo vero padre. Marta viene confuso da questa audizione e quel giorno si muore in un incidente d'auto lasciando Olga con la figlia solo pochi anni.

Marta
Marta il ricevitore delle lettere che Olga scrive:
la nipote a cui il suo ultimo pensiero sono dirette.
Le giovani donne in piena crisi adolescenziale ed tormentato da dubbi e incertezze - la sua unica via di uscita vicino a se stessa sotto la sua armatura e nascondere i suoi sentimenti.
Olga cerca di capire e per avvicinarsi alla sua nipote, ma disprezzato e rifiutato e ha spinto pi lontano.
Marta ha sempre dimostrato di essere particolarmente profonda - porre domande che gli altri bambini non sarebbero mai pensarci e sostenere a ricordo di una vita precedente lei avevo vissuto.
Lascia in totale disperazione, dissociando da sua nonna e cercando di essere totalmente solo.

Ilaria
Ilaria ha una malattia. raccontata da Olga che Augusto non il suo padre e queste notizie sono cos schiacciante che muore in un incidente d'auto che giorno.

Buck
Buck il cane che Olga ha dato a Marta. Non molto carino, ma stato il solo cane Marta hanno voluto. Buck sembra l'unica in grado di capire e di aiutare la nonna.

I genitori di Olga
I genitori di Olga erano un influsso negativo nella sua vita. Erano freddo, cinico e l'unica cosa importante per loro stato apparenze. Non hanno cura dei loro bambini.
Sua madre era una attrice senza un cuore che hanno abbandonato deliberando a sposare un uomo ricco.

Augusto
Augusto aveva vissuto in tetto paterno di Olga per un po', anche se era molto vecchio e di non aver avuto una famiglia. Olga stata attratta alla sua passione per gli insetti e dopo un breve fidanzamento, si spos con lui.
Augusto uno della sua et e tiene poco interesse da sua moglie - dedicando la maggior parte del suo tempo di insetti.

Ernesto
Olga incontra Ernesto quando gi sposato. Ernesto era un medico presso il centro termale a Porretta dove Olga stato inviato a riposo ed stato recuperato per stress. C'era un legame speciale tra i due, che inizia come una attrazione fisica e poi si trasforma in amore.
Ernesto ha profondi sentimenti di Olga e sembra essere il suo mezzo perdere - ma entrambi sono sposati. Il loro amore indistruttibile e resta forte anche con la distanza che li separa.
Sulla seconda riunione Olga deciso di avere un bambino con lui.
Purtroppo Ernesto muore tragicamente in un incidente d'auto.

I vicini di Olga
I vicini di Olga sono una coppia di coniugi che sono davvero gentili e hanno sempre aiutare. Fanno la spesa e prendono in ospedale dopo il suo secondo attacco di cuore.
Dieses Referat wurde eingesandt vom User: v1be




Kommentare zum Referat "Va' dove ti porta il cuore" da Susanna Tamaro: